LA PROMOZIONE DEL VINO AI TEMPI DEL CORONAVIRUS

La creatività dei produttori di vino non deve avere confini.


Siamo entrati in un’altra fase difficile dell’emergenza sanitaria.

Ci dicono che la ripresa delle attività sarà lenta e progressiva prima del ritorno alla normalità. Vedremo…


In molte nazioni, vuoi per i diversi tempi di diffusione del virus, vuoi per le diverse sensibilità politiche, ci sono approcci sanitari diversificati con una conseguente disomogeneità normativa di non facile comprensione per chi si occupa di mercati internazionali.


Quello che è sicuro, però, è che – aldilà delle disposizioni di legge che verranno emanate nei vari Paesi e che temo per il nostro saranno necessariamente stringenti, almeno nei prossimi mesi – la nostra vita di cittadini, di imprenditori, di lavoratori e di consumatori sarà di fatto condizionata per lungo tempo dagli effetti psicologici di questa pandemia.


Lavorare e produrre in questo contesto, quindi, non sarà facile per nessuno e tantomeno lo sarà per i produttori vitivinicoli, che già oggi vedono di fatto sospesi alcuni loro importanti canali di vendita, come il mondo della ristorazione e dei pubblici esercizi.

Come promuovere, quindi, le proprie produzioni verso gli attuali, ma soprattutto verso i nuovi clienti ed i nuovi mercati? E come farlo in questa situazione di impedita mobilità, che limita la visita in cantina, oltre che in assenza anche di tutti quegli eventi d’incontro, come le fiere specializzate (che sono state annullate), i work-shop e così via in Italia e all’estero, nei quali si presentavano ai compratori le nuove produzioni, le innovazioni apportate e si concludevano buoni contatti per successivi contratti di vendita o distribuzione?


Non tutto è perduto, però. In attesa di poter incontrare di nuovo, liberamente e in sicurezza, i propri clienti, le imprese vitivinicole devono attuare alcune strategie che in questo momento, più che nel passato, potrebbero rivelarsi efficaci.


Non faremo nomi per evitare pubblicità, ma molte cantine hanno da tempo iniziato a proporre il “digital tasting”, per recuperare il mancato incontro con i buyer internazionali e i propri distributori. Alcune nostre aziende clienti hanno iniziato questo percorso in tempi non sospetti, quando il Covid era qualcosa di sconosciuto.



MOLTE IDEE DI PROMOZIONE ATTRAVERSO I VIDEO ON LINE


Il B2B si dedica ad intrattenere relazioni virtuali con il mercato: si inviano i campioni e poi si accompagnano, con dei video informativi ed esplicativi, i sommelier dell’horeca o i referenti della distribuzione nella conoscenza dei vini.


Ci sono cantine che, già negli scorsi mesi, non si sono limitate solo al cliente business, ma hanno esteso questo rapporto virtuale anche con i clienti finali con rubriche di approfondimento curate da un sommelier sui canali social delle aziende, video-degustazioni guidate, pillole in video di pochi minuti che sono dei veri e propri educational periodici in cui si parla di vitigni, storia ed abbinamenti per avvicinare i consumatori in questo momento in cui non c’è l’incontro diretto.


Altri produttori, invece, portano le loro degustazioni dalla cantina alle case di amici, wine lovers, eno-appassionati o semplici curiosi con una video-degustazione.


Per finire, poi, altri produttori hanno organizzato un vero e proprio “salotto-degustazione online” aperto ai clienti, dove, dopo aver acquistato un pacchetto di vini dedicato si può accedere ai video on demand con la degustazione guidata dal produttore.


Come si vede, la creatività, anche nel mondo del vino, non ha limiti e può mantenere con i propri clienti, in un momento commerciale difficile come questo, quel rapporto esperienziale fondamentale per promuovere un prodotto di qualità e diffonderne la cultura materiale alla base del nostro terroir.


COSA VI PROPONGO ? METTETECI LA FACCIA !


NEI PERIODI DIFFICILI, HA SEMPRE DATO RISULTATI.

PARLIAMO DEI VOSTRI VINI E DELLE ANNATE IN COMMERCIO.


Pensato per tutte quelle aziende che hanno la necessità periodicamente ogni anno, di presentare il proprio catalogo vini e prodotti, l’annata o le annate in commercio, le confezioni particolari e anche le possibili offerte, ai buyer di riferimento, ai clienti italiani ed internazionali ma anche al pubblico finale, i consumatori.

Questo Format Video garantisce alle aziende di presentare con professionalità e focus mirati il proprio prodotto. Questo format è anche lo strumento ideale per sondare l'interesse di nuovi mercati possibili in tutto il mondo, senza spostarsi, e quindi ottimizzare i costi di trasferta e limitando i rischi.


ALTRI ESEMPI E SPUNTI: https://www.langhe.tv/vini


111 visualizzazioni

Iscriviti gratuitamente a Langhe.TV

CHI SIAMO  |  COSA FACCIAMO |  CONTATTI  

  • Bianco Instagram Icona
  • Bianco Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
  • Bianco YouTube Icona

 PARTNERS  |  PRIVACY  |  COOKIE  |  NOTE LEGALY   

© 2020 By Langhe.TV   |   Web Created by Jmarketingsrl it   |   Jmarketing Langhe S.r.l.   |   Codice Fiscale - Partita iva: IT01516270053