top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Gavello

17.000 presenze per il Salone del Vino di Torino.

Torino - Soddisfazione degli organizzatori per la seconda edizione del Salone del Vino di Torino con oltre 17.000 passaggi, di cui 2.000 operatori nella giornata del lunedì, tra le OGR Torino e il Museo Nazionale del Risorgimento Italiano. 



Un evento diffuso che ha coinvolto oltre 500 cantine e 100 appuntamenti in un programma, pensato per raccontare il mondo del vino attraverso tradizione e innovazione ma anche cultura, musica e letteratura


Tra gli operatori del settore presenti lunedì 4 marzo tante aziende del territorio, enoteche e ristoratori e buyer dalla Danimarca, Germania, Olanda, grazie alla collaborazione con Unioncamere Piemonte.


Esauriti tutti i posti alle masterclass e alle degustazioni tenutesi presso SNODO durante il weekend del Salone.


Novità della seconda edizione è stato il coinvolgimento della Regione Autonoma Valle D’Aosta come regione ospite. Con i suoi vini e i suoi spirits ha conquistato il pubblico del Salone. Obiettivo raggiunto anche grazie alla collaborazione con il Consorzio Vini Valle D’Aosta e la Camera valdostana delle imprese e delle professioni.


Comentários


bottom of page