top of page
  • Immagine del redattoreMassimo Gavello

Verso un nuovo Vinitaly sempre più targettizzato.

Aggiornamento: 18 apr

Verona - Il made in Italy enologico da tutte le regioni italiane e da oltre 65 nazioni a preso parte alla 56^ edizione di Vinitaly, in programma a Veronafiere dal 14 al 17 aprile prossimo.


Il quartiere fieristico di 100mila mq netti è stato l’agorà internazionale del wine business per 4.300 cantine che hanno partecipato alla 56esima edizione.

Una partecipazione espositiva consolidata che conferma la centralità del Salone internazionale del vino e dei distillati sempre più targettizzato sulle esigenze delle imprese e sulla promozione del settore in Italia e sui mercati esteri, storici ed emergenti.



Vinitaly archivia la 56^ edizione con 97mila presenze. In leggero incremento gli operatori esteri da 140 paesi a quota 30.070 (31% sul totale), di cui 1200 top buyer (+20% sul 2023) da 65 nazioni selezionati, invitati e ospitati da Veronafiere in collaborazione con Ice Agenzia.


Bilancio positivo anche per Vinitaly Plus, la piattaforma di matching tra domanda e offerta con 20mila appuntamenti business, raddoppiati in questa edizione, e per il fuori salone Vinitaly and the city, che ha superato le 50mila degustazioni (+11%). La 57^ edizione si terrà a Veronafiere dal 6 al 9 aprile 2025.


 

EVENTI ED AZIENDE CHE ABBIAMO VISITATO AL VINITALY 2024


























Comments


bottom of page